Desiderio D’Azzurro – Portioli – Concorso di Poesia 2016

Ebbre di
incommisurato spazio
le ali dei gabbiani
attraversano
il cielo
nella disperata
ricerca
di una dimensione infinita.
Desiderio
d’azzurro,
uniforme, smaltato, turchino,
oltre
la candida confusa
bambagia delle nuvole.
Sotto, distesa,
la sua forza vitale esplode
un’immensa fioritura di papaveri,
rossa, vermiglia
come il tuo dono, amico:
energia per esistere,
inattesa, nuova possibilità di volo.

Poesia vincitrice ex equo “Desiderio d’azzurro” di Beatrice Portioli – Verona

La lirica, rappresentando elementi tratti dal mondo animale e vegetale, si caratterizza per la netta predominanza dei colori azzurro e rosso; si sprigiona, così un forte anelito di libertà e di energia che si accompagna all’atto del donare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: